Ombre dal Jigoku

(Bozza) Aiuto

Giorno 28. Il villaggio di … è il villaggio più prossimo a Mushimura da cui possa partire un piccione viaggiatore. A capo della piccola cittadina vi è un samurai della nobile casata Shiba che accolto il gruppo di yoriki, li mette a parte del fatto che Doji Aiane-san li attendeva nella sua umile dimora.
Riaccolta la nobile grù, con il supporto di Shiba-san e del piccionaio del villaggio, i samurai riescono a ricostruire gli avvenimenti legati alla spedizione del messaggio che li ha condotti a Mushimura.
Durante l’arrivo di una carovana mercantile di legname e pelli da Mushimura, un uomo nella descrizione simile al cacciatore che aveva accompagnato Tsuruchi, con rozzi abiti da samurai e dotato di un daisho dalle fattezze particolari (l’elsa della katana pareva in pietra bianca), si è presentato sudato e pregno dell’odore di pelli dal piccionaio per poter spedire il messaggio oggetto della missione.

Comments

FabrizioAnastasio AradelTaniev

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.